Orientare gli sforzi verso strategie ESG

  • Home
  • Orientare gli sforzi verso strategie ESG

Orientare gli sforzi verso strategie ESG

Fabrizio Dallari, Direttore del C-log, Università C. Cattaneo LIUC

Le tematiche ambientali, sociali e di governance stanno dominando da tempo l’agenda delle imprese più innovative alla ricerca di soluzioni per uno sviluppo sostenibile orientato a ridurre le emissioni, a tutelare i lavoratori e a generare una sorta di benessere collettivo per la comunità.

Naturalmente dopo aver garantito la sostenibilità economica. Si parla infatti di Triple Bottom Line secondo cui le aziende devono essere sostenibili dal punto di vista economico (Profit), sociale (People) ed ambientale (Planet).

La sostenibilità economica, infatti, non riguarda solo il profitto per l’imprenditore o gli azionisti, bensì le ricadute sulle aree geografiche che ospitano le attività produttive o logistiche. La sostenibilità sociale, invece, riguarda il capitale umano e tutte quelle iniziative volte a garantire il benessere dei dipendenti e l’inclusività in ogni ambito, tra cui la ricerca di un equilibrio tra la sfera lavorativa e quella privata. Tuttavia, se in passato l’attenzione ai temi sociali era lasciata alla “buona volontà” del management, ora occorre adottare modelli organizzativi nei quali questi principi sono parte integrante e sostanziale dei “meccanismi” aziendali. La “G” di Governance riguarda, infatti, le strategie e le scelte decisionali delle aziende e delle organizzazioni in termini di etica retributiva, di rispetto delle regole di meritocrazia e di contrasto a qualsiasi forma di corruzione.

E poi vi è la sostenibilità ambientale, indubbiamente la più difficile da perseguire. Infatti, le azioni delle imprese più virtuose, seppur importanti, non basteranno da sole a invertire il corso della crisi climatica, bensì dovranno essere estese anche a tutti gli attori che operano lungo la supply chain. Ecco che quindi occorre tenere in considerazione l’impatto sull’ambiente causato non solo dalle azioni della propria azienda (Scope 1), ma anche da quelle dei partner che operano all’interno dello stesso ecosistema (Scope 2 e 3).

Consapevoli di ciò, le imprese più all’avanguardia sul fronte del cambiamento climatico richiedono ai propri fornitori di tracciare, monitorare e comunicare i dati riguardo alle proprie emissioni e, al contempo, di contribuire attivamente al raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione prefissati.

In un mondo in cui il primo obiettivo per le imprese è quello di ottenere un profitto, quelle che operano in un’ottica di breve periodo vedono la sostenibilità come un vincolo normativo che genera ulteriori costi e non permette la loro crescita, mentre le aziende più consolidate ormai considerano la sostenibilità parte della loro strategia. Infatti, un’impresa gestita con i principi della sostenibilità ha dei vantaggi in termini di reputazione in quanto i clienti, sempre più attenti a queste tematiche, diventano i primi sostenitori dell’azienda stessa.

Anche se inizialmente avere processi più sostenibili richiede investimenti, a lungo termine rappresenta anche un modo per ridurre costi e rischi favorendo la revisione dei processi sia internamente sia esternamente, ottimizzando l’uso delle risorse e riducendo gli sprechi.

In definitiva, il raggiungimento degli obiettivi ESG non si identifica di certo con l’ottenimento di certificazioni “green” ma, al contrario, è una guida per le future decisioni analizzando tutti gli impatti che esse provocano nel breve, nel medio e nel lungo periodo a vantaggio di tutti gli stakeholders aziendali, generazioni future comprese.

 

Prof. Fabrizio Dallari

Università Cattaneo LIUC

fabrizio.dallari@tecnichenuove.com

L’articolo Orientare gli sforzi verso strategie ESG sembra essere il primo su Logistica.

  • Condividi

feed esterno

a-frame amazon armadio frigorifero modulare asrs autostore b2b omnia frigo Barriere di sicurezza pedonali bin to picker caroselli orizzontali Casco da lavoro bluetooth Casco di Protezione Bluetooth condizionatori gestionale di magazzino ispezioni scaffalature con droni lavaggio contenitori industriali logistica del freddo notizie aziende notizie fiere notizie logistica Ottimizzazione logistica pallet per spedizione picker to goods picking picking e placing Porte frigorifere in acrilico preparare più ordini proiettore per segnaletica refrigera robot per la logistica Robot per magazzino shelf to picker sicurezza SICUREZZA E VISUAL MANAGEMENT sistema a shuttle per il magazzino Sistemi di stoccaggio e recupero automatico sistemi edge refrigerazione Software ottimizzazione ultimo miglio Software ottimizzazione last mile Software per ecommerce B2B Software ultimo miglio Transpallet Elettrico Semiautomatico unmanned store v-frame Visual management WMS per l'industria della moda